L’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ormai tradizionalmente rende omaggio nella giornata del 18 luglio alla grande personalità politica e civile di Nelson Mandela, un evento patrocinato dalla Ambasciata del Sud Africa che si inserisce nello spirito proprio della manifestazione mondiale indetta dall’ONU in ricordo di un grandissimo uomo che ha reso la libertà il senso unico della sua esistenza.

Dalla prima edizione del 2014 abbiamo avuto l’onore di collaborare a questa splendida iniziativa ospitandola nella Arena da noi allestita fino al 2016 nella suggestiva cornice del Chiostro di San Pietro in Vincoli, sede della Facoltà di Ingegneria, guidata brillantemente dal 2007 al 2016 dal preside Fabrizio Vestroni.

In quelle occasioni la serata è stata incentrata delle proiezioni speciali che si sono svolte dopo un concerto del Coro MuSa Blues diretto da Giorgio Monari che ha ripercorso la vicenda di Mandela nel contesto politico internazionale, attraverso testi narrativi, poetici e giornalistici di autori sudafricani e non, canti africani, spirituals e pop.

Si è scelto di ricordare Mandela con un concerto perché il rapporto tra “Madiba” e la musica è stato come un perfetto rapporto d’amore, dove fiducia, passione, stima, impegno sono in perfetto equilibrio tra loro.

In una delle sue celebri frasi Mandela definisce arte e musica come vere e proprie armi utili al cambiamento: “L’arte riesce a raggiungere molte più aree di quanto non riesca la politica. Soprattutto l’intrattenimento e la musica, che sono comprese da tutti e sollevano gli spiriti e la morale di coloro che ascoltano”.

18 LUGLIO 2014, 2015 E 2016
NELSON MANDELA DAY
ARENA CHIOSTRO SAN PIETRO IN VINCOLI
Via Eudossiana 8 (Cavour/Colosseo)
Ore 21:00 – Ingresso libero